Giallo ad Aosta, pensionato 72enne trovato morto in cantina: aveva una corda al collo

Giallo ad Aosta, pensionato 72enne trovato morto in cantina: aveva una corda al collo

Sul corpo segni di violenza, non si esclude l'incidente né l'omicidio. Malore per il fratello dopo la scoperta

Un vero e proprio giallo, quello di un pensionato trovato morto con una corda al collo nella cantina della sua abitazione ad Aosta. La scoperta è avvenuta ieri sera e ora si indaga per capire come sia morto il 72enne Giuseppe 'Pino' Betemps.

 

Leggi anche > Tenta di rapire un bimbo di 5 anni, poi palpeggia la mamma: arrestato un 32enne del Mali

 

Il pensionato, originario di Saint-Christophe, viveva con il fratello a Sorelley, frazione di Aosta. L'allarme è stato dato dai vicini di casa. Quando la polizia è arrivata sul posto hanno trovato il corpo dell'uomo con una corda al collo.

 

La procura ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per omicidio, dal momento che sul corpo sarebbero stati rinvenuti segni di violanza, ma tutte le ipotesi sulla morte dell'uomo sono aperte. Sarà l'autopsia a dover chiarire la causa del decesso. Il fratello dell'uomo, che soffre di disturbi psichici, dopo il rinvenimento del cadavere del 72enne è stato portato in ospedale in forte stato di choc.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Ottobre 2021, 11:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA