Giulia, strangolata e uccisa dal marito. La gelosia su WhatsApp: «Non truccarti, fatti brutta, non salutare i maschi»
di Simone Pierini

Giulia, strangolata e uccisa dal marito. La gelosia su WhatsApp: «Non truccarti, fatti brutta, non salutare i maschi»

«Non truccarti, fatti brutta, non salutare nessun maschio, così mi risparmio 30 anni per omicidio». Erano alcuni dei messaggi che Giulia Lazzari riceveva dal marito Roberto Lo Coco. La ragazza, 23 anni, è stata strangolata e uccisa dal coniuge. È morta nove giorni dopo l'aggressione subita durante una lite nel rodigino, ad Adria. Madre di una bambina di 4 anni, era ricoverata all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Rovigo, nel reparto di Terapia intensiva. Il marito, 28 anni, è in carcere in custodia cautelare da sabato scorso. Lei, che faceva la cameriera, lo aveva lasciato. Lui, disoccupato e tossicodipendente da eroina, non aveva accettato la rottura del rapporto.

Leggi anche > Giulia non ce l'ha fatta: morta la mamma 23enne strangolata dal marito​



Alla base della scelta di Giulia Lazzari di allontanarsi dal marito c'era la gelosia. Gli sms su WhatsApp che aveva pubblicato su Facebook ne erano la prova: «Non truccarti, fatti brutta, non aggiustarti i capelli, non salutare nessun maschio - scriveva Roberto Lo Coco in chat - Se quando esci dal supermercato qualcuno dice arrivederci tu fai finta di non sentite perché non puoi rispondere a un maschio. Vestiti con una felpa larga e un pantalone largo, così non si vedranno le forme del tuo corpo. Perché se ti fai bella ti guardano tutti. Invece così no e io mi risparmio 30 anni di galera fatti per omicidio». Un elenco di imposizioni che non aveva più accettato. Un'osssessione che era diventata insostenibile. 
 
 


L'uomo si sfogava su Facebook. Tantissimi post di rabbia, alcuni minacciosi. «Non ci posso credere che tutto quell'amore che provavi per me sia scomparso così in un paio di mesi - scriveva - Giuro non ci credo davvero ma ho visto che e così, sei arrivata al punto di non confidarti più con me, ma con estranei. Non voglio vantarmi, ma tutto e dico tutto l'amore che io ti ho dato in questi sette anni, non ne troverai mai uno che ti amerà e che ti darà tutto l'amore che ti ho dato io, apparte gli errori che ho fatto ti ho amata veramente tantissimo. Ok. L'hai voluto tu questo io no. Mai voluto separarmi da te».
 
Venerdì 18 Ottobre 2019, 11:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA