Giorgia Meloni si è vaccinata a Roma: la prima dose allo Spallanzani

Giorgia Meloni si è vaccinata a Roma: la prima dose allo Spallanzani

La leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni si è vaccinata contro il coronavirus. Lo apprende l'Adnkronos, secondo cui la Meloni si è sottoposta stamattina alla prima dose del vaccino a Roma: la Meloni, sottolinea una fonte all'ANSA, aveva già prenotato nel mese di giugno ma a causa di impegni, legati al ruolo di presidente dei Conservatori e riformisti europei, aveva dovuto rimandare l'appuntamento per la somministrazione del vaccino.

 

Leggi anche > Covid, l'appello dei medici: «Sempre più giovani in terapia intensiva»

 

Questa mattina, intervenuta a Morning News su Canale 5, la Meloni aveva commentato la scelta di Matteo Salvini di vaccinarsi dicendo che «ha fatto bene, è giusto. Non si preoccupi, lo farò anch'io...». «Io mi vaccino. Non credo che mi farò la foto e non credo che questo sia il modo corretto di fare la campagna vaccinale - aveva aggiunto sempre stamattina a Canale 5 - I politici danno il buon esempio non mettendo le foto ma risolvendo il problemi. Servono informazioni chiare. Se si mette il Green Pass per i comuni mortali, non vedo perchè non farlo per entrare al ristorante di Montecitorio» .

 

«Le parole di Draghi sui vaccini sono state imprudenti. Dovrebbe interrogarsi da come vengono percepite da persone diverse, fragili, sotto terapia, che non possono vaccinarsi. Il Premier dovrebbe dare informazioni corrette: non risulta che chi va in un posto Green Pass non può contagiarsi, ma questo non è vero», ha detto ancora Meloni. «Il governo punta tutto sulla campagna vaccinale ma non su altro». «Dobbiamo pensare ai trasporti pubblici e all'apertura delle scuole: Sui vaccini agli adolescenti ho i miei dubbi. Ci sono letture diverse. Ad esempio in Gran Bretagna la sconsigliano sotto i 12 anni, in Germania non la fanno sotto i 17 anni».


Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Luglio 2021, 13:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA