Ginecologo indagato per violenza sessuale: rapporti con le pazienti per “guarirle”

Bari, ginecologo indagato per violenza sessuale: rapporti con le pazienti “per guarirle”

In un'inchiesta del programma "Le Iene" si vedeva il medico proporre rapporti sessuali ad alcune donne per curare il papilloma virus

È formalmente indagato con l'ipotesi di reato di violenza sessuale il ginecologo barese Giovanni Miniello, 68 anni, finito nei giorni scorsi nella bufera mediatica e al centro di un'inchiesta, dopo un servizio televisivo del programma «Le Iene».

 

Leggi anche > «Schiaffeggiare la partner non è violenza» per il 40% degli uomini: abusi giustificati anche dalle donne

 

Nel servizio il medico proponeva ad alcune pazienti rapporti sessuali come cura contro il papilloma virus. Miniello, dopo il clamore suscitato dalla notizia, ha chiesto la cancellazione dall'albo dei medici. Sul caso l'Ordine aveva già aperto un procedimento disciplinare. L'indagine penale è coordinata dal pool 'fasce deboli' della Procura di Bari. Al momento non è stato notificato alcun avviso di garanzia al medico, non essendo stato necessario esperire accertamenti irripetibili. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Novembre 2021, 13:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA