Gianluca Vacchi, al fratello Bernardo un maxi risarcimento da 200mila euro: lite in famiglia

Gianluca Vacchi, al fratello Bernardo un maxi risarcimento da 200mila euro: lite in famiglia

La lite familiare continua

Prosegue la guerra tra i fratelli Vacchi. L'ultimo capitolo di una saga familiare decennale che vede contrapposto l'imprenditore Gianluca Vacchi e suo fratello Bernardo, che dopo essersi diviso negli affari dall'influencer, lo ha portato in tribunale.

Leggi anche > Kebhouze di Gianluca Vacchi apre a Genova, l'inaugurazione del primo store l'11 maggio

Colpa di una fornitura non pagata di cyclette di lusso, un affare andato male, quando ancora i due fratelli erano soci e per il quale il giudice ha dato ragione a Bernardo, condannando il marito di Sharon Fonseca al pagamento di 200mila euro.

 

Il provvedimento è stato firmato dal giudice del tribunale di Bologna Marco D’Orazi ed è un tassello della separazione societaria tra i due fratelli, avvenuta con un atto di scissione, ma non senza frizioni. La società dei Vacchi puntava a produrre cyclette con lampade abbronzanti. Ma il progetto non è decollato e i due fratelli hanno separato le loro strade. Il magistrato ha stabilito che il pagamento delle biciclette tocchi a Gianluca Vacchi. Se il tiktoker si rifiuterà, scatterà il pignoramento dei beni.

 

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 13 Maggio 2022, 19:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA