Gessica Lattuca, arrestato il suo ex datore di lavoro
di Emilio Orlando

Gessica Lattuca, arrestato il suo ex datore di lavoro

In manette l’ex datore di lavoro di Gessica Lattuca la 27enne scomparsa dal 12 agosto scorso a Favara in Sicilia. L’uomo, Gaspare Michele Volpe è il proprietario della macchina incendiata in pieno giorno due settimane fa, il cui coinvolgimento con il giallo della ragazza madre di quattro figli è emerso in diverse circostanze ed in ultimo, dopo le indiscrezioni trapelate oggi, che lo vedrebbero “deus ex machina “ insieme ad un altro pregiudicato favarese, di un giro di prostituzione.

Gessica Lattuca, svolta nelle indagini: la 27enne coinvolta in un giro di prostituzione

Dalle intercettazioni telefoniche, effettuate dai carabinieri di Agrigento tra il 2015 ed il 2017 è emerso più volte che Gessica si prostituiva insieme ad una sua amica proprio per l’organizzazione, ricevendo in cambio delle prestazioni sessuali con i clienti poche decine di euro, dosi di cocaina e generi alimentari.

L’arresto di oggi pomeriggio, riguarda un cumulo pena di vecchi precedenti penali che Gaspare Volpe aveva per reati contro l’ex moglie. Intanto è prossimo un sopralluogo del Ris dei carabinieri anche nella contrada Malvizzo. Le prossime ore, secondo gli potrebbero essere decisive.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 3 Ottobre 2018, 22:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA