Torino, due gemelle trovate morte in casa: i vicini non le vedevano da tempo

video
 I resti di due donne, sorelle gemelle, sono stati trovati in una casa di Bussoleno, nella basse Val di Susa, in provincia di Torino. Da mesi i vicini non avevano notizie di loro.

Uno scheletro è stato ritrovato dai carabinieri in un'abitazione di Bussoleno (Torino). Si tratta delle ossa di una donna di 66 anni, che viveva nell'abitazione insieme alla sorella gemella. Le ricerche di quest'ultima sono al momento senza esito. A condurre i militari in quella casa della Val Susa sono stati i vicini, che da mesi non vedevano le sorelle. Le indagini della sezione investigazioni scientifiche del nucleo investigativo (SIIS Ninv) sono coordinate dal comandante provinciale dell'Arma, colonnello Francesco Rizzo. Presenti anche i vigili del fuoco.

Anche la sorella gemella della donna trovata morta in casa a Bussoleno, in Valle di Susa, è deceduta. I carabinieri, entrati nell'abitazione con l'ausilio dei vigili del fuoco dopo l'allarme dei vicini di casa, che non vedevano da mesi le due, hanno trovato il secondo cadavere sul pavimento della cucina, mentre la prima ormai scheletro si trovava in camera da letto. I carabinieri dovranno ora stabilire come le gemelle, che non risultano avere parenti stretti, sono morte.
Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Maggio 2020, 19:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA