Fermata la gang della purple drank: sui social i video dei pestaggi

Fermata la gang della purple drank: sui social i video dei pestaggi

Il capo della gang spesso aveva con sé anche una pistola che portava via da casa di nascosto dal padre

Vendevano droga ai coetanei, picchiando selvaggiamente e rapinando chi non riusciva a pagarlaLa gang della 'purple drank' composta da ragazzi poco più che maggiorenni agiva in branco, usando soprannomi tratti dal film Scarface e utilizzando un linguaggio infarcito di slang. Incensurati, o con piccoli precedenti, abbinavano la passione per la musica rap e trap a una notevole famigliarità con la violenza. Sono i giovanissimi della banda sgominata dai carabinieri della Compagnia di Novi Ligure (Alessandria). Tre le persone arrestate, due ai domiciliari, mentre per altre tre persone è scattato l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria; quattro i denunciati. Oltre ad hashish, marijuana e cocaina, sono stati sequestrati diversi flaconi della cosiddetta 'purple drank', sciroppo per la tosse a base di codeina e di una bibita, nuova frontiera dello sballo tra i giovanissimi.

 

Leggi anche > Juana Cecilia, uccisa al parco: Genco ha registrato tutto sul cellulare

 

Tra i reati contestati, a vario titolo, spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione, rapina e lesioni. Vittime anche alcuni minorenni. Gli inquirenti hanno rinvenuto numerosi video, caricati sui social, in cui gli indagati e altri giovani si filmavano mentre preparavano e poi assumevano droghe di vario genere, ascoltando musica a tutto volume. Diverse anche le aggressioni - almeno 4 particolarmente violente - nei confronti di debitori e di chiunque osasse mettere in discussione la supremazia ostentata. Rintracciate sui cellulari delle vittime le fotografie scattate dopo aver subito i pestaggi, con volti tumefatti e sanguinanti.

 

Il capo della gang, non di rado, aveva con sé anche una pistola, che portava via da casa, di nascosto dal padre. In almeno un episodio l'ha puntata carica. Oltre ad hashish, marijuana e cocaina, la banda spacciava anche 'nuove droghè dello sballo. Uno degli arrestati falsificava le ricette mediche e acquistava farmaci a base di benzodiazepine, come Diazepam (Valium) e Lorazepam, e sciroppo per la tosse Euphon, a base di codeina. Quest'ultimo, di colore viola, viene assunto mescolato a bibite gassate e prende il nome di 'purple drank'. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Novembre 2021, 18:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA