Furto in casa dei suoceri del calciatore Domenico Berardi: «Siete delle m***e»

Al momento del furto, intorno alle 22.45, la moglie di Berardi era al mare insieme al figlio e ai genitori, vittime dell'accaduto.

Furto in casa dei suoceri del calciatore Domenico Berardi: «Siete delle m***e»

Approfittando dell'assenza dei proprietari, si intrufolano in casa e rubano tutto quello che trovano. E' quanto successo ieri a Sassuolo quando dei ladri hanno messo a soqquadro la villa dei suoceri del calciatore Domenico Berardi. A renderlo noto è stata Francesca Fantuzzi, la moglie del numero dieci neroverde, che si è sfogata sui social denunciando l'accaduto e segnalando che uno dei ladri è ben visibile nelle riprese delle telecamere di sicurezza.

Leggi anche > Parcheggiatore abusivo ucciso sul lungomare, Maurizio aveva 52 anni. Esclusi legami con la criminalità organizzata

Al momento del furto, intorno alle 22.45, la moglie di Berardi era al mare insieme al figlio e ai genitori, vittime dell'accaduto. Un volta scattato l'allarme, il calciatore si è recato, avvertito dalla Polizia. Sono in corso le indagini degli agenti del commissariato di Sassuolo per ricostruire la dinamica e individuare i ladri.

Su Instagram, Francesca Fantuzzi ha denunciato: «Questa è una storia per i nostri amici ladri che sicuramente ci seguite sui social e sapevate che eravamo tutti quanti via. Volevamo dirvi che siete delle merde, che purtroppo uno di voi è tanto visibile e si riesce a vedere il volto. Tutti i filmati sono stati dati alla Polizia». La donna ha concluso: «Trovo questa cosa schifosa, entrare in casa di qualcuno, come non sapeste che le persone non tengono più nulla in casa, entrate giusto per far casino a cercare non si sa cosa. Speriamo di non vedervi mai più. E poi ancora che cercate soldi sotto al materasso?».


Ultimo aggiornamento: Sabato 13 Agosto 2022, 22:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA