Coronavirus, il ministro Francesco Boccia è positivo al Covid-19: «È asintomatico»

Coronavirus, il ministro Francesco Boccia è positivo al Covid-19: «È asintomatico»

Il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia, è risultato positivo al test per il Sars-Cov-2. Lo rende noto il suo staff, informando che "il ministro è asintomatico ed era già da giorni in isolamento fiduciario a casa da dove prosegue regolarmente il suo lavoro". "Il ministro - comunica sempre lo staff - segue le procedure stabilite dalle linee guida del Ministero della Salute; l'attività ministeriale non subirà nessuna variazione di programma". Qualche giorno fa, era stata la moglie del ministro Boccia, Nunzia De Girolamo a rendere pubblico tramite un video sui social la sua positività al Covid-19.

 

«Sto bene, sono asintomatico, è toccato anche a me. Ho ribadito subito che bisogna essere sempre rigorosi. Purtroppo non c'è una logica per combattere il virus, ci sono regole ferree da rispettare, poi se ti entra in casa è difficile sfuggire. Serve massima attenzione e poi dobbiamo andare avanti perché noi siamo più forti del Covid. L'impegno è di rafforzare sempre di più le reti sanitarie». Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, intervenendo per un saluto in chiusura della prima della due giorni della quinta edizione di DigithON, la maratona digitale italiana di cui è fondatore, per la prima volta in live streaming. «Ho visto che ci sono molti progetti che incidono sui nostri modelli di prevenzione. Un grande lavoro» ha detto il ministro a proposito dei progetti che le startup hanno presentato nel corso della maratona.

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Ottobre 2020, 08:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA