Maestro mette all'angolo alunno nero: «Guardate com'è brutto». La denuncia a Foligno

Maestro mette all'angolo alunno nero: «Guardate com'è brutto». La denuncia a Foligno

«Guardate com'è brutto quel bimbo nero», avrebbe detto un maestro elementare di una scuola di Foglino alla classe dopo aver mandato all'angolo, in punizione, l'alunno di colore. Un episodio riportato dalla cronaca locale dopo essere stato denunciato in un post su facebook (poi rimosso) da un genitore. I fatti sarebbero confermati dal racconto dei bambini. L'insegnante si sarebbe difeso spiegando di aver voluto fare un esperimento sociale. 

Non solo: il maestro, un supplente, avrebbe fatto la stessa cosa anche con la sorellina del bambino di quinta elementare, in un’altra classe. «Ha detto difronte a tutta la classe che era brutta e poi ha chiesto ai compagni se la ritenessero anche loro brutta, per poi invitarla a guardare fuori dalla finestra».

Sul caso è intervenuto direttamente anche il sindaco Nando Mismetti, chiedendo di fare chiarezza.
Ultimo aggiornamento: 14:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA