Briatore ha Covid: «Condizioni serie»

video
di Redazione Leggo

Briatore ricoverato per Covid al San Raffaele: «Condizioni serie». Anche Flavio Briatore, l'imprenditore 70enne  proprietario del Billionaire di Porto Cervo che si è rivelato un focolaio con i suoi 52 dipendenti positivi al tampone, è ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano con una polmonite da Covid. Lo scrive L'Espresso in esclusiva aggiungendo che le condizioni di Briatore, ricoverato da lunedì e isolato nel reparto solventi con una polmonite, sarebbero "serie" ma non tali da richiedere il ricovero in terapia intensiva. 

Leggi anche > Briatore positivo, il 12 agosto l'incontro con Berlusconi senza mascherina: «Ti vedo in gran forma»
 Flavio Briatore positivo, social scatenati: «Vittima del complotto dei poteri povery»
 Covid in Sardegna, al Billionaire altri 63 positivi. E chiude il Sottovento di Porto Cervo: un caso tra i dipendenti

Negli ultimi giorni Flavio Briatore è stato al centro delle cronache prima per la protesta contro il provvedimento di chiusura delle discoteche, tra cui anche il Billionaire che ha chiuso i battenti il 17 agosto, che ha generato un'aspra polemica con tanto di botta e risposta con il sindaco di Arzachena. Poi per la scoperta, all'interno del locale, di un dipendente positivo: il primo dei 63 totali. Ancora dopo, per una partita di calcetto tra vip a cui ha partecipato anche Sinisa Mihajlovic, poi risultato positivo al Covid. 
 

Leggi anche > Mihajlovic positivo al Covid, la moglie lo difende: «Siamo tutti peccatori». Per lei tampone negativo

Solo pochi minuti prima dell'esclusiva riportata dall'Espresso, Selvaggia Lucarelli aveva commentato così su twitter alla luce delle polemiche dei giorni scorsi: «Con la scoperta di nuovi 52 contagiati al Billionaire si può affermare che il locale sia tecnicamente un focolaio. La domanda è: Briatore è in quarantena? E sull'arroganza dei giorni scorsi e le parole contro il sindaco di Arzachena, che dice?». 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Agosto 2020, 22:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA