Firenze, uomo in sedia a rotelle avvolto dalle fiamme: è grave. «Volevo accendermi una sigaretta con l'alcol»

Firenze, uomo in sedia a rotelle avvolto dalle fiamme: è grave. «Volevo accendermi una sigaretta con l'alcol»

Un uomo di 68 anni in sedia a rotelle è stato soccorso mentre era avvolto dalle fiamme. Ha riportato gravi ustioni su diverse parti del corpo e ora è ricoverato in prognosi riservata, ma probabilmente dovrà essere trasferito al centro grandi ustionati di Pisa.

 

Leggi anche > Terni, no vax sospesa dal lavoro: fa ricorso, ma perde. Il giudice: «Misura adeguata e proporzionata»

 

Secondo una prima ricostruzione delle forze dell'ordine, un passante avrebbe notato il 68enne fiorentino avvolto dalle fiamme, poco distante da un'auto che stava bruciando. Il passante è subito intervenuto spingendo l'uomo verso una fontana condominiale per spegnere le fiamme che lo avvolgevano.

 

Nel frattempo altre persone accorse, dopo aver visto l'accaduto, hanno chiamato i soccorsi e oltre ai sanitari del 118 sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia per spegnere l'incendio. L'uomo, seppur in gravi condizioni, ha dichiarato ai soccorritori di aver tentato di accendersi una sigaretta con dell'alcol e che subito dopo ha preso fuoco.

 

Sull'auto bruciata, spenta dai vigili del fuoco, sono state trovate tracce di alcol: adesso si indaga per cercare di ricostruire l'accaduto. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 3 Agosto 2021, 11:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA