Fiorello scherza su FaceApp e la prima pagina di Leggo: «Noi i vecchi ce li abbiamo senza filtri»

La trovata di Leggo di utilizzare in prima pagina una foto di Virginia Raggi invecchiata con l'app del momento ha attirato l'attenzione di Fiorello. Parlando dell'improvvisa moda di FaceApp, il conduttore, nel consueto appuntamento con la sua rassegna stampa mattutina, ha scherzato così: «Il format dei vecchi resta nostro, noi siamo vecchi senza filtri».

FaceApp, l'app per invecchiare i volti è virale. Vip scatenati​

Fiorello, in diretta Facebook, lancia un appello tra il serio e il faceto: «Basta con queste foto invecchiate! Abbiate un po' di fantasia... io non l'ho fatto, perché non ne ho bisogno: sono già vecchio». Parlando poi della foto ritoccata con FaceApp di Virginia Raggi, Fiorello scherza così: «Tanti vip lo hanno fatto, e anche chi non lo ha fatto si è ritrovato la foto invecchiata».

Fiorello ha anche dato un'occhiata ai vari esempi riportati nell'infografica a corredo dell'articolo su FaceApp, scritto da Michela Poi per Leggo: «Ce ne sono tanti: da Enrico Mentana a Max Gazzè, passando per Matteo Renzi, Ultimo e i Ferragnez. Vabbè, in quest'ultimo caso, è il loro lavoro... Noi invece, siamo come Villa Arzilla».
Mercoledì 17 Luglio 2019, 11:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA