Ferisce una ragazza minorenne con un taser, 38enne denunciato: era esasperato dagli scherzi al citofono

Ferisce una ragazza minorenne con un taser, 38enne denunciato: era esasperato dagli scherzi al citofono

Succede in provincia di Reggio Emilia. L'uomo esasperato dagli scherzi al citofono di un gruppo di adolescenti

Ha ferito una ragazza minorenne con un dissuasore elettrico, o taser, e per questo è stato denunciato dai carabinieri. Protagonista della vicenda un 38enne di Bagnolo in Piano, in provincia di Reggio Emilia.

 

Leggi anche > Donna muore sbranata da due cani: era entrata nel cortile di una villetta. È stata attaccata davanti a una bimba

 

Tutto è iniziato da una serie di scherzi che l'uomo stava subendo: da tempo, alcuni ragazzi citofonavano a casa sua per poi scappare. Esasperato, il 38enne è sceso in strada armato di taser e si è diretto verso un gruppetto di adolescenti, per poi colpire una ragazzina che lui riteneva essere l'autrice dello scherzo. La reazione eccessiva dell'uomo ha causato, nell'adolescente, una contusione alla parete addominale e una ustione di primo grado alla cute, giudicate guaribili in sette giorni.

 

I carabinieri, dopo la denuncia dei genitori della ragazza minorenne, hanno denunciato il 38enne per lesioni personali e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Sequestrato il taser, modello multifunzione Dimming Light Flash light 288.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Ottobre 2021, 12:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA