Federazione Italiana Rugby e Università Marconi, nuovo accordo per le borse di studio per gli atleti

Federazione Italiana Rugby e Università Marconi, nuovo accordo per le borse di studio per gli atleti

Continua l’assegnazione di Borse di studio da parte dell’Università Guglielmo Marconi per azzurre e atleti dell'Accademia Nazionale “Ivan Francescato” di Remedello che vogliono conciliare sempre meglio la carriera sportiva con quella accademica.

 

Marzio Innocenti, Presidente della FIR, ha dichiarato: “Siamo felici di proseguire anche per il 2021/22 nella partnership con UniMarconi. Il rugby è legato a doppio filo al mondo della scuola e dell’Università e, come Federazione, siamo impegnati concretamente nel garantire ai nostri atleti le migliori possibilità per costruire percorsi di carriera che permettano loro di costruire professionalità che li agevolino nell’inserimento nel mondo del lavoro al termine della carriera agonistica. Ad oggi diverse atlete e atleti internazionali FIR stanno proseguendo con profitto nel proprio percorso universitario grazie alla collaborazione con UniMarconi e auspico che altri possano seguirli”.

 

«L’Ateneo continua A PORRE GRANDE ATTENZIONE ALLO SPORT E A PROSEGUIRE UN percorso di crescita proprio nell’ambito sportivo, questo accordo è un punto di partenza per futuri progetti e iniziative all’insegna dello sport e della formazione universitaria – dichiara il Direttore Generale dell’Università Guglielmo Marconi, Dott. Alessio Acomanni, che da tempo pone l’accento sull’importanza della formazione universitaria per gli appartenenti al mondo dello sport e ha sottolineato come ” l’Università Marconi grazie alla modalità flessibile e innovativa del modello didattico interamente online e ad un accurato servizio di tutoraggio in itinere, sia disciplinare che motivazionale, sia il Partner ottimale nella formazione universitaria, offrendo agli atleti la possibilità di raggiungere l’eccellenza sia nella loro carriera sportiva che nello studio.”


Ultimo aggiornamento: Venerdì 20 Agosto 2021, 13:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA