Fase 2, parrucchiere apre a mezzanotte in punto: «Non riuscivamo a dormire»

Fase 2, parrucchiere apre a mezzanotte in punto: «Non riuscivamo a dormire»

La fase 2 è ufficialmente partita, con bar, negozi, ristoranti e anche parrucchieri che hanno riaperto i battenti al pubblico: e proprio un parrucchiere, Salvo Binetti, non ha resistito alla tentazione e ha aperto allo scoccare della mezzanotte, accogliendo una decina di clienti che aspettavano con ansia di potersi rifare il look.

Leggi anche > Il premier Conte scrive una lettera a Leggo: «Torneremo a correre»

Tutto è stato documentato sui suoi profili social, in nottata è stato intervistato da TeleNorba e questa mattina ha parlato con l'agenzia ANSA: «Tanto non riuscivamo a dormire. Allora, dopo aver dato l'annuncio dell'apertura notturna sui nostri social, i clienti si sono prenotati. Credo proprio di essere l'unico in Italia ad aver scelto questa apertura».

«Non vedevamo l'ora», aggiunge Binetti che ha anche un salone a Bari che però ha riaperto stamattina. «È andata benissimo, abbiamo lavorato un paio d'ore a partire da mezzanotte, e poi abbiamo ripreso questa mattina», prosegue. «Abbiamo mascherine, visiere e guanti - conclude Binetti - e i clienti, distanti un metro tra loro, sono tutti molto contenti: è solo una questione di abitudine». 

 

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Maggio 2020, 12:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA