Elicottero precipita con 7 persone a bordo, tra cui una famiglia slovena con la figlia 13enne e il medico del 118 Maurizio De Girolamo: nessun sopravvissuto

Il velivolo è stato ritrovato poco fa tra San Severo e Apricena: si è schiantato a terra

Elicottero precipita con 7 persone a bordo, tra cui una famiglia slovena con la figlia 13enne e il medico del 118

di Redazione web

L'elicottero scomparso stamani sulla tratta Foggia-Isole Tremiti, con a bordo 7 persone (tra loro due bambini), è stato ritrovato poco fa tra San SeveroApricena. Lo ha reso noto il vicepreside della Regione Puglia Raffaele Piemontese. Le sette persone a bordo sarebbero tutte decedute. La zona del ritrovamento è Castelpagano di Apricena, in un'area rurale.

Era in corso un temporale nella zona

L'ultimo contatto avuto dall'elicottero era stato nella zona tra Apricena e San Severo sul basso Gargano. Un'area sulla quale era in corso un temporale. A bordo, secondo quanto si apprende, oltre alle due persone dell'equipaggio, c'erano turisti sloveni.

I nomi delle persone che rano a bordo dell'elicottero precipitato

Questi i nomi delle persone che erano a bordo: i quattro turisti sloveni sono tutti componenti di una stessa famiglia: Bostjan Rigler , di 54 anni; Jon Rigler di 44; MatejaCurk Rigler, di 44; Liza Rigler Liza di 13 anni.

A bordo c'era anche Maurizio De Girolamo, di 64 anni, medico del 118 che stava rientrando a casa dopo il turno di lavoro alle Tremiti, e i piloti Luigi Ippolito e Andrea Nardelli. Le squadre di soccorso stanno giungendo nel punto dove l'elicottero è stato individuato.

Muore a 17 anni travolto dal treno: stava scappando dai carabinieri dopo aver tentato un furto

Consegna una pizza e salva la vita a una donna. Il pizzaiolo eroe: «Lei ansimava dietro alla porta»

 

Era in volo sulla tratta Foggia-Vieste-Isole Tremiti

Secondo le prime informazioni l'elicottero apparterrebbe alla ditta 'Alidavia', che sarebbe in servizio sulla tratta Foggia-Vieste-Isole Tremiti.

A bordo anche due bambini

Erano sette le persone, e tra loro due bambini, a bordo dell«elicottero della ditta Alidaunia di Foggia scomparso dai radar verso le 10.30 di questa mattina e ritrovato poco fa.

L'elicottero era partito alle 9.20 dalle Isole Tremiti, nel Foggiano.

A bordo anche un medico del 118

A bordo dell'elicottero che si è schiantato a terra stamani c'era anche un medico della postazione del 118 presente alle Isole Tremiti che stava rientrando a casa dopo il turno di lavoro.

Ne dà conferma il sindaco dell'arcipelago a largo del Gargano Peppino Calabrese. «Il medico aveva appena terminato il turno di lavoro e ha deciso di prendere l'elicottero anziché la nave per le condizioni meteo marine avverse. Qui da noi si è abbattuta una fitta nebbia» - ha aggiunto -. Il sindaco ha poi precisato che «l'ultimo contatto con il velivolo lo si è avuto nel territorio tra San Nicandro Garganico e San Marco in Lamis. La nostra comunità è sotto choc. Non era mai successo prima una cosa del genere in 30 anni di servizio», ha concluso. Alle 14 è stata convocata una riunione del centro coordinamento soccorsi in prefettura a Foggia.


Ultimo aggiornamento: Domenica 6 Novembre 2022, 14:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA