Elezioni regionali Campania 2020, chi sono i candidati: Caldoro sfida De Luca

Elezioni regionali Campania 2020, chi sono i candidati: Caldoro sfida De Luca

Elezioni regionali Campania 2020, chi sono i candidati alla presidenza? Sono sette gli aspiranti governatori che si sfideranno il 20 e 21 settembre alle urne per la carica di presidente della regione. Si tratta, in ordine alfabetico, di Sergio Angrisano, Stefano Caldoro, Giuseppe Cirillo, Valeria Clarambino, Vincenzo De Luca, Giuliano Granato e Luca Saltalamacchia.

I due candidati principali sono senza dubbio Vincenzo De Luca, governatore uscente sostenuto dal centrosinistra, e Stefano Caldoro, ex governatore sostenuto dal centrodestra. Più staccata Valeria Clarambino, candidata del Movimento 5 Stelle, mentre gli altri quattro candidati sono espressioni di liste civiche.

DE LUCA Presidente uscente, in carica dal giugno del 2015, Vincenzo De Luca ha 71 anni e prima di diventare governatore è stato sindaco di Salerno per ben quattro mandati, dal ’93 al 2001 e dal 2006 al 2015. Ex membro del Partito comunista, poi Pds, a Salerno è stato consigliere comunale sin dal 1990, prima di diventare assessore e vicesindaco e successivamente sindaco.

Nel suo passato anche esperienze come deputato (dal 2001 al 2008) e nel governo, come sottosegretario al Ministero dei Trasporti con il governo Letta dal maggio 2013 al febbraio 2014. Negli ultimi mesi il suo nome è diventato celebre soprattutto durante il lockdown, quando con la sua fama di ‘sceriffo’ ha fatto parlare di sé per via delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria e ai suoi video sui social in cui esortava i cittadini campani a restare a casa e ad usare sempre la mascherina e mantenere il distanziamento.

CALDORO Lo sfidante di De Luca alla presidenza della regione è Stefano Caldoro, 60 anni, giornalista e consulente d’azienda, iscritto a Forza Italia e al nuovo Psi. In consiglio regionale dal 1985, eletto giovanissimo col Partito socialista italiano, alle sue spalle ha già un’esperienza da governatore: nel 2010 sconfisse proprio De Luca alle elezioni.

Diverse esperienze anche nel governo: sottosegretario all’Istruzione nel governo Berlusconi dal 2001 al 2004, è stato anche viceministro dell’Istruzione dal 2004 al 2005 e Ministro per l’attuazione del programma dal 2005 al 2006 (sempre con Berlusconi premier). Caldoro è stato anche deputato per due legislature, dal ’92 al ’94 e dal 2008 al 2013.

CLARAMBINO La candidata del Movimento 5 Stelle è invece Valeria Clarambino, dipendente di Equitalia, scelta attraverso una votazione sulla piattaforma Rousseau. Classe 1973, nata a Pomigliano d’Arco, laureata in medicina a Napoli, dal 2001 è analista di organizzazione presso la sede napoletana di Equitalia, mentre dal 2008 al 2010 aveva lavorato nella sede di Udine. Attualmente è capogruppo del M5S nel Consiglio regionale della Campania.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 10 Settembre 2020, 22:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA