Elezioni europee e amministrative 2019, tessere elettorale smarrita: cosa fare per votare

Tessera elettorale smarrita o esaurita: cosa fare per votare alle Europee 2019

Domenica 26 maggio 2019 si vota per le elezioni europee e amministrative. I cittadini sono chiamati alle urne per rinnovare i rappresentanti del Parlamento europeo e in oltre 3800 Comuni per l'elezione del sindaco e per il rinnovo del Consiglio comunale. In Piemonte si eleggerà il nuovo governatore e si rinnoverà il Consiglio regionale. I documenti per votare e cosa fare in caso di tessere elettorale smarrita o esaurita

Elezioni amministrative 2019, come e quando si vota

Elezioni europee 2019, quando si vota



Per poter votare, oltre al documento d’identità, servirà proprio la tessera elettorale. Questa viene consegnata direttamente a casa, dopo che si viene iscritti nelle liste elettorali (cosa che avviene in automatico al compimento della maggiore età).

Se si vota per la prima volta ma la tessera elettorale non è stata ancora recapitata a casa, bisognerà rivolgersi all'Ufficio elettorale del comune di residenza (o, nelle città più grandi, nei vari municipi o circoscrizioni) per farsela rilasciare in pochi minuti. Se, invece, è già stata consegnata ma è stata smarrita, niente paura: si può richiedere un duplicato, sempre presso l'Ufficio elettorale. L’importante è non aspettare l’ultimo momento.
Mercoledì 22 Maggio 2019, 14:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA