Elda, vittima di una truffa sentimentale: «Fanno leva sulla vergogna e ti ricattano»

Elda, vittima di una truffa sentimentale: «Fanno leva sulla vergogna e ti ricattano»

Storie Italiane dedica la puntata alle truffe e racconta quanto accaduto a Elda Olin, un'anziana signora vittima di una truffa sentimentale che ha denunciato il suo aguzzino dopo aver scoperto di essere caduta in un raggiro. La donna, spiega in diretta a Eleonora Daniele, di non essere stata vittima di un singolo soggetto ma di un'organizzazione.

Leggi anche > La "signora della droga" tradita dal socio: le ha sottratto l'hashish dal garage

«Sono molto preparati, hanno la loro logistica in Africa, in Costa D'Avorio. Non esiste una sola persona ma un gruppo. Io ho riceuto una serie di chiamate e videochiamate in cui c'era un signore che si mostrava a me, mi faceva vedere i cani sapendo che li amavo. Lui conosceva tutto», racconta. Poi ammette di essere stata raggirata perché corteggiata in modo insistente: «Mi venivano recapitati dei fiori con dei messaggi stupendi. Io chiedevo sempre di incontrarci e alla fine lui ha iniziato a chiedere dei soldi, così ho capito che qualcosa non andava e l'ho bloccato».

A quel punto però sono iniziate le minacce e le sono stati chiesti 20 mila euro perché era in possesso di foto di lei nuda: «Sono le loro tecniche», ammettem «Fanno leva sulla vergogna. Mi hanno mandato delle foto con il mio viso e il corpo di un'altra donna, nudo. In quel momento mi sono sentita morire. Grazie al cielo mi hanno aiutato i miei figli poi ho trovato il coraggio di denunciare».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 3 Dicembre 2021, 13:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA