Edoardo Bernardi, il funerale del 19enne morto nello schianto in moto: gli amici con i palloncini bianchi

Il giovane ha perso la vita domenica 18 febbraio intorno alle 13,30 a San Stino di Livenza, vicino Venezia

Video

Palloncini bianchi a San Stino di Livenza, vicino Venezia. Sono giorni di lutto per mamma Maria e papà Vanni, che oggi hanno celebrato il funerale del loro figlio Edoardo Bernardi, 19 anni, lo studente deceduto in moto domenica scorsa dopo aver perso il controllo del mezzo. Per onorarlo, i motociclisti del paese hanno allacciato il casco e, mentre la bara bianca usciva dalla chiesa, hanno fatto sentire il rombo del motore, tutti insieme, per l'ultima volta.

L'incidente mortale

Ha sbandato con la moto finendo contro un platano: Edoardo Bernardi ha perso così la vita a San Stino di Livenza. L'incidente è accaduto verso le 13.30 di domenica 18 febbraio, lungo la strada metropolitana 59 che da San Stino porta verso Caorle. Il giovane era all’ultimo anno del Liceo di Scienze umane “Marco Belli” di Portogruaro.

Il giovane, in sella alla moto, stava percorrendo la strada in direzione del mare.

In prossimità dell'abitato di Contarina, non distante da La Salute di Livenza, quando ha perso il controllo della due ruote finendo prima contro un platano e poi in un fossato che costeggia la carreggiata. Immediatamente è stato lanciato l'allarme al 118 che ha inviato sul posto i sanitari di Caorle, allertando anche l'elicottero del Suem che però non si è nemmeno alzato in volo. I sanitari hanno infatti subito constatato il decesso avvenuto nel terribile impatto.


Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Febbraio 2024, 22:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA