Cuneo, due 15enni violentate nei bagni di una piscina da un gruppo di giovani. Sesso in cambio della restituzione del telefonino

Sulla vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri del comando provinciale di Cuneo, coordinate dalla procura di Cuneo.

Due 15enni violentate nei bagni di una piscina da un gruppo di giovani. Sesso in cambio della restituzione del telefonino

di Daniele Molteni

Due quindicenni aggredite  e violentate nei bagni di una piscina. È il caso su cui stanno lavorando carabinieri e magistrati della procura di Cuneo dopo una denuncia da parte della mamma di una delle due ragazze. L'episodio, come riferisce “La Stampa”, è di circa un mese fa. Le due ragazze, studentesse in una prima superiore, sarebbero state avvicinate e importunate da un gruppo di giovani, che avrebbero sottratto loro alcuni oggetti personali (occhiali, telefonino). Per ottenerne la restituzione, entrambe - prosegue la denuncia - sono state costrette ad accompagnare i ragazzi nelle toilette, dove si sarebbero consumate le violenze.

Roma, ventenne adescata da un altro turista e stuprata con l'amico nell'ostello delle suore

Violentate sul treno Milano-Varese, Google Maps scagionerebbe un aggressore: era al bar

Sulla vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri del comando provinciale di Cuneo, coordinate dalla procura di Cuneo. Massimo riserbo vista l'età delle vittime e l'estrema delicatezza della vicenda.


Ultimo aggiornamento: Domenica 10 Luglio 2022, 17:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA