Sperlonga, aggressione omofoba contro due ragazze: passeggiavano per mano e si sono date un bacio

Sperlonga, aggressione omofoba contro due ragazze: passeggiavano per mano e si sono date un bacio

Due ragazze sarebbero state aggredite dopo essersi scambiate un bacio a Sperlonga, località di mare del Pontino, in provincia di Latina. Il fatto sarebbe avvenuto la sera di Ferragosto quando un uomo avrebbe aggredito le due donne in vacanza, una 34enne napoletana trapiantata a Roma e la sua compagna cubana, che hanno sporto denuncia per il vergognoso episodio. L'uomo protagonista dell'aggressione omofoba si sarebbe allontanato e al momento non è stato ancora identificato.

«A Sperlonga una bruttissima aggressione contro due ragazze lesbiche. Può un bacio scatenare tanta violenza? NO! In prima linea contro omofobia, per dare più diritti e più tutele alle persone LGBT+"», scrive su Twitter il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Avellino, non gli servono da bere e spara: il barista è suo figlio

«A Sperlonga due ragazze che camminavano mano nella mano nel centro cittadino sono state aggredite e picchiate. Fa male leggere questa notizia, l'amore è uguale per tutti e tutti devono avere gli stessi diritti. Confidiamo che le due ragazze possano avere giustizia», commenta invece Marco Vincenzi, presidente del Consiglio regionale del Lazio


Ultimo aggiornamento: Venerdì 19 Agosto 2022, 22:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA