Dramma a Benevento, è morto il 19enne che si era sparato

Benevento, è morto il 19enne che si era sparato dopo il rimprovero del papà

E' morto in ospedale a Napoli dove era stato trasferito in eliambulanza

Non ce l'ha fatta il ragazzo che ieri mattina si è sparato con una pistola dopo essere stato rimproverato dai genitori. E' morto in ospedale a Napoli il 19enne di San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento. Secondo quanto ricostruito il giovane, dopo essere stato rimproverato dal padre per aver fatto tardi, si è sparato un colpo di pistola alla testa. 

 

Leggi anche > Eitan, la sentenza del tribunale di Tel Aviv: «Dovrà tornare in Italia». Ecco quando potrà farlo

 

l fatto è accaduto ieri alle prime luci dell'alba. Il giovane è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato subito in ospedale. Sull'accaduto indagano i carabinieri che hanno sequestrato l'arma legalmente detenuta dal papà del giovane. Per la gravità delle sue condizioni il diciannovenne era stato trasferito in eliambulanza da Benevento nell'ospedale del Mare di Napoli


Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Ottobre 2021, 18:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA