Dora Lagreca, perizia legale sul corpo del fidanzato: «Serve verificare se ha graffi o lividi»

Dora Lagreca, perizia legale sul corpo del fidanzato: «Serve verificare se ha graffi o lividi»

Si continua ad indagare sulla misteriosa morte della 30enne a Potenza avvenuta dopo un acceso litigio con il compagno

Il fidanzato di Dora Lagreca è stato sottoposto a una perizia legale, durata circa due ore, nell’ospedale di Potenza su disposizione della Procura per verificare se sul suo corpo ci fossero graffi o ecchimosi. Non si fermano le indagini sulla 30enne morta dopo un volo di quattro piani proprio sotto gli occhi del compagno iscritto nel registro degli indagati per il sospetto di istigazione al suicidio.

 

Leggi anche > Alessandro Venturelli, a Storie Italiane un'altra segnalazione: «L'ho visto in piazza, aveva lo sguardo smarrito»

 

Il legale di Capasso, come riporta FanPage, ha spiegato che però non ci sono novità dalle perizie. I Ris continuano a ispezionare l'appartamento nel quale si trovava la coppia prima della tragedia e pare che i carabinieri abbiano portato via per accertamenti della biancheria intima di Dora e alcune medicine, anche se non è chiaro a chi dei due appartenessero.

 

 

 

Dall'autopsia sul corpo della 30enne non sono emersi segni di violenza, quindi verrebbe confermata l'ipotesi degli amici della coppia, secondo i quali pur essendo molto litigiosi i due non erano mai arrivati alle mani. Si crede che Dora possa essersi aggrappata al parapetto prima di precipitare, per questo i Ris, tra i vari elementi, stanno analizzando anche un pezzo dell'inferriata del balcone.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Ottobre 2021, 13:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA