Trovata morta in villa: Augusta aveva un coltello conficcato nella schiena, è giallo

Trovata morta in villa: Augusta aveva un coltello conficcato nella schiena, è giallo

  • 118
    share
Una donna di 69 anni è stata trovata morta nella sua casa di Magione, Perugia. Sul posto carabinieri, il pm di turno e il medico legale. La donna sarebbe stata colpita con una coltellata. I sospetti si concentrano nell'ambiente familiare.
La vittima è Augusta Brunori. Sul posto sono intervenuti, oltre ai carabinieri, il magistrato di turno e il medico legale. Gli accertamenti sono ancora in corso.

 
 

Aveva un coltello conficcato nella schiena la donna di 69 anni trovata morta all'esterno dell'abitazione di famiglia a Villa di Magione. La ricostruzione di quanto successo è ancora al vaglio dei carabinieri coordinati dalla procura di Perugia. A dare l'allarme - in base alle prime informazioni - è stata la figlia che ha chiamato il centro di salute mentale che la segue. Il corpo è stato nei pressi dell'ingresso di una dependance della villa, in una zona di campagna. Gli inquirenti stanno ancora ricostruendo il contesto familiare. Il padre era assente quando la donna è morta.


 
Lunedì 14 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento: 16:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME