Ragusa, Patrizia muore a 47 anni dopo un intervento per dimagrire. Lascia due figli di 18 e 20 anni

E' deceduta in ospedale a Messina dopo l'operazione fatta in una clinica privata

Patrizia muore a 47 anni dopo un intervento per dimagrire. Lascia due figli di 18 e 20 anni

La Procura di Messina indaga sulla morte di una donna di 47 anni di Modica, Patrizia Giunta, deceduta a distanza di due mesi da un intervento per dimagrire di bypass gastrico effettuato in una clinica nella città dello Stretto. La paziente, che avrebbe avuto delle complicazioni poi risolte e sarebbe stata dimessa, si è sentita male ed è stata ricoverata d'urgenza in ospedale a Messina dove è morta la notte scorsa.

Castellammare, fratellini di 12 e 13 anni accoltellano l'amante della mamma (aiutati dal padre): agguato choc, cosa è successo

La famiglia ha sporto denuncia alla polizia di Ragusa che sta trasmettendo gli atti ai pm messinesi. I magistrati acquisiranno le cartelle cliniche e decideranno nelle prossime ore se disporre l'autopsia.

Patrizia Giunta, residente a Modica nel ragusano, è deceduta la notte scorsa all'ospedale di Messina. A stabilire cosa sia accaduto alla donna sarà ora l'autopsia chiesta dalla famiglia che chiede di fare piena luce su quanto accaduto. Il decesso è avvenuto nel reparto di Terapia intensiva dove la donna era stata ricoverata per l'aggravarsi delle sue condizioni.
 

Patrizia voleva dimagrire e aveva cercato diverse strade per farlo. Alla fine aveva optato per la chirurgia sottoponendosi a un intervento di riduzione dello stomaco per perdere peso. Intervento eseguito in una clinica privata. Un'operazione che sembrava perfettamente riuscita ma diversi giorni dopo ha iniziato ad accusare malesseri sempre più diffusi che infine l'hanno portata al ricovero e alla morte prematura a soli 47 anni. Lascia due figli, uno di 20 e l'altro di 18 anni.


Ultimo aggiornamento: Domenica 14 Agosto 2022, 21:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA