Donna in gravidanza a rischio: volo urgente dell’Aeronautica militare da Cagliari a Firenze

Gli interventi di velivoli ed equipaggi dell’Aeronautica Militare a favore della collettività sono quotidiani e riguardano numerosi ambiti

Donna incinta rischia di morire: salvata da un volo dell’Aeronautica militare da Cagliari a Firenze

Un volo salvavita. Una giovane donna incinta di 21 anni rischiava la vita: è stata trasportarla d'urgenza con un volo dell’Aeronautica militare da Cagliari a Careggi. Richiesto dalla Prefettura di Cagliari per salvare la giovane donna in stato di gravidanza a rischio, il volivolo Falcon 50 del 31° Stormo di Ciampino è partito questa mattina.

Leggi anche > Cina, cade un aereo di linea Boeing 737 China Eastern con 132 persone a bordo. «Forse si è disintegrato»

Come riporta la Nazione, la paziente che era ricoverata presso il Policlinico “Duilio Casula” di Cagliari, per trasportarla a Firenze, e ricoverarla presso l’Azienda ospedaliera Careggi di Firenze. Partito dall’aeroporto laziale e giunto a Cagliari-Elmas, il Falcon 50 ha imbarcato la giovane, insieme ad una equipe medica che ne ha costantemente monitorato le condizioni, per decollare poi intorno alle ore 10. Dopo poco meno di un’ora di volo il velivolo è atterrato all’aeroporto di Firenze, dove un’ambulanza ha effettuato celermente il successivo trasporto verso l’ospedale fiorentino.

La richiesta di trasporto è pervenuta alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, il centro operativo dell’Aeronautica Militare che ha il controllo dei velivoli della Forza Armata in servizio di prontezza operativa 24 ore su 24 su tutto il territorio nazionale. Gli interventi di velivoli ed equipaggi dell’Aeronautica Militare a favore della collettività sono quotidiani e riguardano numerosi ambiti: dai trasporti sanitari di urgenza che consentono di spostare in tempi rapidissimi pazienti in condizioni critiche verso centri specialistici su tutto il territorio nazionale, insieme ad equipe mediche specializzate, al trasporto di organi per trapianti, che richiede anch’esso tempi rapidi di reazione, agli interventi di ricerca e soccorso aereo in caso di persone disperse o traumatizzate, al concorso in caso di pubbliche calamità. Si tratta di missioni che necessitano della massima tempestività.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Marzo 2022, 13:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA