Di Maio: «Il 16 maggio data auspicabile per superare il coprifuoco»

Di Maio: «Il 16 maggio data auspicabile per superare il coprifuoco»

«Il 16 maggio? Credo sia una data auspicabile per superare il coprifuoco, ma ovviamente non è un liberi tutti. Ci siamo passati altre volte». Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, aggiungendo: «Tutti vogliamo uscire da quell'incubo. Il tema è superare il coprifuoco per non rientrarci dopo pochi mesi. Non vale solo per l'Italia, sono ore importanti. Ora dobbiamo affrontare l'estate e permettere ai turisti vaccinati di venire in Italia».

 

 

Sul coprifuoco ha parlato anche un altro esponente del governo, il ministro Patuelli. «Guardiamo i dati e poi decidiamo». Così il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli rispondendo nella trasmissione Agorà alla domanda se il M5s è per abolire il coprifuoco . «Il coprifuoco non può essere elemento di dibattito politico - ha detto - Il coprifuoco è una delle misure restrittive che obbligatoriamente è stata inserita in un pacchetto di misure che da più di un anno accompagnano purtroppo il nostro paese come tutti gli altri paesi del mondo. Ed è legato ai dati della pandemia». «Servono due, tre settimane di monitoraggio per capire come incide sulla curva dei contagi tutta la parte dei dispositivi messa in campo per le riaperture. Dopo di che faremo una valutazione», ha concluso. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 7 Maggio 2021, 13:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA