Denise Pipitone, a Storie Italiane due nuove intercettazioni: «Si parla di Luigi e di un vecchio innominabile»

Denise Pipitone, a Storie Italiane due nuove intercettazioni: «Si parla di Luigi e di un vecchio innominabile»

Nel giorno del suo 21esimo compleanno, Storie Italiane, torna sul caso di Denise Pipitone mostrando delle nuove intercettazioni. Proprio ieri Piera Maggio ha mostrato le foto di come sarebbe stata oggi la bambina, Eleonora Daniele spiega che le ricerche da parte della famiglia non si arrendono e anche se tra un mese ci sarà l'udienza per chiedere una seconda archiviazione, spuntano nuove intercettazioni tra Anna Corona, la madre e la figlia Alice.

 

Leggi anche > Incidente tra un'auto e un furgone, morta una ragazza di 15 anni. Gravissima la mamma

 

Si tratta di intercettazioni che risalgono al 25 maggio 2021, quindi molto recenti, nelle quali spuntano due nuovi nomi, mai emersi prima d'ora: Luigi e un vecchio che viene definito innominabile. Anna Corona parlando con la madre fa riferimento a questo vecchio: «Quello che io cerco è la verità. Quando ti dico non lo nominare non lo devi nominare, innominabile deve essere, non devono andare da lui». Poi nella stessa chiamata si fa riferimento al rapimento e spunta il nome di Luigi e la Corona afferma: «Lui ce l'ha portata». 

 

Il legale della Maggio, Frazzitta, proprio su queste due nuove figure chiede il ricorso all'archiviazione, per cercare di sapere chi siano questi uomini e se sono stati coinvolti nel rapimento di Denise. Spunta poi un'altra intercettazione in cui la Corona parla con la figlia Alice che le confessa di non essere andata al mercato. Anna, che probabilmente sapeva di essere ascoltata, vieta alla figlia di parlare e sembra tentare di nascondere la sua voce: «Alice non ne devi fare parola, altrimenti con te non ci parlo più» e seguono poi delle parole poco comprensibili. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Ottobre 2021, 14:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA