Denise Pipitone, l'ex pm Maria Angioni rischia il processo: indagini concluse
di Silvia Natella

Denise Pipitone, l'ex pm Maria Angioni rischia il processo: indagini concluse

Nel caso di Denise Pipitone l'ex pm Maria Angioni rischia di andare a processo. La procura di Marsala Infatti ha notificato un avviso di conclusione delle indagini che potrebbe precedere la richiesta di rinvio a giudizio per il magistrato che ha indagato anni fa sulla scomparsa della bambina di Mazara del Vallo. Angioni è accusata di false dichiarazioni a pubblico ministero.

 

Leggi anche > Sarah e Hanan morte in un campo. La cugina: «Erano con due amici, perché sono scappati senza aiutarle?»

 

Denise Pipitone, l'ex pm Maria Angioni rischia il processo

La pm è stata al centro di numerose trasmissioni televisive lanciando dichiarazioni 'bomba' sul ritrovamento della bambina scomparsa il primo settembre 2004. Ha più volte dichiarato di essere sicura di averla rintracciata e di aver informato gli inquirenti, ma sono le sue affermazioni sui tentativi di depistaggio delle forze dell'ordine ad averla portata al centro di una nuova inchiesta.

 

Denise Pipitone, l'ex pm Maria Angioni rischia il processo

Le sue ricostruzioni, tuttavia, non avrebbero trovato alcun riscontro e da qui l'accusa di false dichiarazioni a Pubblico Ministero e l'iscrizione nel registro degli indagati. Angioni ha parlato di connivenze tra gli inquirenti e i rapitori e di un sistema allargato di complici. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 5 Luglio 2021, 15:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA