Denise Pipitone, Elena Denisa a "Storie Italiane": «Non sono io ma sono pronta a fare il test del Dna immediatamente»
di Danilo Barbagallo

Denise Pipitone, Elena Denisa a "Storie Italiane": «Non sono io ma sono pronta a fare il test del Dna immediatamente»

Denisa, la ragazza romena di 19 anni, ospite di “Storie Italiane” di oggi su Rai Uno, ha raccontato quanto accaduto negli ultimi giorni, quando è stata convocata dai Carabinieri per accertare se lei in realtà non fosse Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazaro Del Vallo: “Ero andata a portare un braccialetto al compro oro e delle ragazze mi avevano notato, chiedendomi come mi chiamavo – ha spiegato ai microfoni di “Storie italiane” - Subito dopo sono arrivati i Carabinieri che mi hanno portato in caserma e mi hanno chiesto informazioni. Io comunque ero tranquilla”.

 

 

 

 

Denisa a "Storie italiane": "Pronta a fare il test del dna"

 

 

Denisa, da Eleonora Daniele a "Storie Italiane", ricorda bene la sua infanzia: “Sono arrivata in Italia nel 2009, avevo 6 e anni e mezzo e la storia di Denise Pipitone la conosco bene, mi metto nei panni della mamma e mi dispiace molto. A lei voglio togliere i dubbi perchè le sono date false speranze, io propongo di fare il test del dna immediatamente. Nasco in Romania, sono arrivata qui a sette anni, sono andata a scuola, ho fatto karate. Poi mi sono trasferita a Cosenza sono andata al liceo facendo anche lavoretti part time. Ho avuto qualche litigio con mia madre ma ora ci siamo riavvicinate, da quando poi è cominciata questa storia  mi ha mostrato molte foto della mia infanzia”.

Si è parlato anche della somiglianza fra Denise Pipitone e Denisa, dalla cicatrice al naso: “Ho avuto un incidente da piccolina, mi hanno trovato con la faccia sfregiata mentre giocavo in mezzo ai cavalli, avevo due anni. Io non vedo questa somiglianza, anche il naso è differente perchè il mio è simile a quello di mia madre. Poi ognuno vede quello che vuole vedere”.

Denisa assicura che non cerca notorietà (“Non ho motivo di sfruttare la sofferenza altrui per avere notorietà”), e che si è trovata improvvisamente al centro dell'attenzione senza volerlo: “In un giorno comunque la mia vita è cambiata, c'è stato molto clamore attorno alla vicenda, mi sono trovato in questa situazione senza volerlo. Sono un po' frastornata. Spero solo di dare chiarezza”.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Maggio 2021, 12:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA