Dario morto a 16 anni, incidente con lo scooter del papà: «Non indossava il casco». Era campione italiano di nuoto

Dario morto a 16 anni, incidente con lo scooter del papà: «Non indossava il casco». Era campione italiano di nuoto

Dario D'Alessandro era una promessa del nuoto pinnato, campione italiano under 18. È morto la scorsa notte all'età di 16 anni rimasto vittima di un incidente intorno alle 2.30, a Capezzano Pianore, frazione di Camaiore in Versilia, in provincia di Lucca.

Da quanto emerso quando si è verificato l'incidente, il ragazzo viaggiava in sella allo scooter del padre, 350 di cilindrata, lungo la via Sarzanese e sembra non indossasse il casco. L'urto con l'auto, una Panda, sarebbe avvenuto dopo un sorpasso effettuato dal giovane. Il sedicenne era già tornato a casa dopo la serata trascorsa con gli amici. Era poi riuscito alle 2.30, prendendo lo scooter del padre.
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Dicembre 2019, 12:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA