Morto Danilo Scolari, il sub italiano scomparso domenica a Malta: il cadavere ritrovato al largo

Morto Danilo Scolari, il sub italiano scomparso domenica a Malta: il cadavere ritrovato al largo

Sono ancora oscure le circostanze e la dinamica della morte, considerando che quella del Freeport è zona interdetta alle immersioni e che in questo periodo dell'anno le condizioni del mare non sono favorevoli

Era sparito domenica scorsa, a Malta, quando era stato visto per l'ultima volta aggirarsi con la sua muta mimetica nella zona di Freeport, il porto cargo nel sud dell'isola vicino alla località di Birzebuggia. Ieri il cadavere di Danilo Scolari, toscano di 42 anni appassionato di pesca subacquea, è stato trovato in mare al largo della costa occidentale, nei pressi dell'isolotto di Filfola. 

 

Il sub trovato morto a Malta

Martedì scorso era stata la polizia maltese ad emettere un avviso di scomparsa l'uomo, poi ieri ha reso noto che nella mattinata era stata segnalata la presenza di un cadavere in acqua nei pressi di Filfola e che era stato chiesto l'intervento della Afm per il recupero. La salma è stata portata nella base navale militare a Xatt it-Tiben. Dopo i primi esami, l'ambasciata italiana è stata informata della probabile identificazione. I familiari sono stati informati e sono attesi al più tardi per domani. Sulla scomparsa dell'uomo è stata aperta un'inchiesta guidata dalla magistrata Yana Micallef Stafrace. Sono ancora oscure le circostanze e la dinamica della morte, considerando che quella del Freeport è zona interdetta alle immersioni e che in questo periodo dell'anno le condizioni del mare non sono favorevoli. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Novembre 2021, 13:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA