Malore mentre passeggia col marito. Giovane mamma muore a 28 anni
di Tomaso Borzomi'

Venezia, malore mentre cammina col marito: giovane mamma muore a 28 anni

La vita di Daiana Vianello in Trevisan si è spezzata a 28 anni improvvisamente sabato scorso in Strada Nova. La giovane mamma di Sacca Fisola, secondo testimoni, si trovava in passeggiata col marito, gondoliere in Bacino Orseolo, quando ha accusato un malore, è caduta ed è stata subito portata al pronto soccorso dell’ospedale Civile. I medici hanno provato a salvarle la vita ma non c’è stato nulla da fare.


MALORE FATALE
Una tragedia che ha scosso i genitori, i fratelli, il marito e le figlie. Intorno a loro si è stretta tutta la comunità della Giudecca che conosceva la famiglia. Ma anche a Cannaregio, zona frequentata dalla giovane, negli ultimi giorni si respirava un’aria di tristezza. «Siamo tutti avviliti per la storia di questa ragazza», ha fatto sapere uno dei negozianti in fondamenta Cannaregio ieri pomeriggio. Chi la conosceva la ricorda come una ragazza simpatica e molto bella. Anche Aldo Reato, ex presidente dei gondolieri, mestiere svolto dal marito di Daiana in bacino Orseolo, ne tratteggia un ricordo: «Era nata a Sacca Fisola, una delle ragazze che ho visto nascere, perché ha l’età di mia figlia. Era una brava ragazza, molto bella, che se n’è andata via prematuramente, in maniera che nessuno si aspettava».


DOLORE SUI SOCIAL
Il dolore corre ovunque, anche sui social, dove un cuore spezzato è stato ripostato più volte, anche in alcuni gruppi frequentati da utenti della città, in segno di rispetto e omaggio alla giovane mamma. Alla Giudecca in tanti la ricordano come una brava ragazza, facente parte di una bella famiglia e anche il parroco, Padre Fabio, racconta: «Le catechiste di Sacca Fisola se la ricordano molto bene, sposata, con due bambine una delle quali in allattamento, aveva una vita serena». Il parroco della Giudecca prosegue: «La comunità è rimasta scossa dall’evento, coloro che conoscono i parenti e la famiglia sono colpiti molto duramente». Per questo a Sacca Fisola, oltre al funerale, si è deciso di raccogliersi in preghiera per Daiana: «Domani sera (oggi, ndr) si terrà una veglia alle 19, i parenti hanno deciso di trovare un momento di raccoglimento per lei prima del funerale di mercoledì alle 11 nel campo della chiesa di San Gerardo Sagredo». Padre Fabio invita i concittadini a dimostrare l’affetto per la ragazza e per il dolore di una famiglia che dovrà trovare le forze per andare avanti: «Cerchiamo di essere più vicini possibile alla famiglia. La situazione è molto grave».

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13 Gennaio 2021, 19:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA