Covid Veneto, il bollettino di oggi, 29 dicembre 2021. Nuovo record di contagi: 8.666 e 23 vittime in 24 ore. In isolamento più di 80mila persone. Picchi a Treviso, Padova e Venezia

Covid in Veneto, nuovo record di contagi: 8.666 e 23 vittime in 24 ore. In isolamento più di 80mila persone. Picchi a Treviso, Padova e Venezia Il bollettino

Covid in Veneto, il bollettino di oggi, mercoledì 29 dicembre 2021. Nuovo record di contagi da Coronavirus nella nostra regione: sono 8.666 i positivi scoperti nelle ultime 24 ore. Il totale dei positivi da inizio pandemia sale così a 626.319, gli attualmente positivi in isolamento sono 80.456. Le vittime del virus nelle ultime 24 ore sono state 23, il totale raggiunge quota 12.358. Il totale dei tamponi molecolari è di 8.238.558 - Delta 28.856; il totale dei tamponi antigenici è 13.285.760 - Delta 91.211.

Il contagio nelle province del Veneto

Padova, Treviso e Venezia sono sopra i 1.600 contagi in un giorno, nel dettaglio, nella Marca ci sono stati 1.635 nuovi casi, mentre in laguna se ne sono registrati 1.606, nella città del Santo, invece, 1.605.  A Vicenza ci sono stati 1.500 casi, a Verona 1.351. Salgono, anche se lentamente, i contagi anchee a Rovigo, con 399 positivi, e Belluno, con 246.

IL BOLLETTINO DI OGGI - SCARICA IL PDF

La situazione negli ospedali veneti

Aumentano i ricoveri in Area non critica, oggi i pazienti sono 1.290, contro i 1164 di ieri (+126), e si nota un forte incremento anche nelle Terapie intensive, dove i ricoverrati passano dai 178 di ieri ai 190 di oggi (+12)

Vaccinazioni, boom di prime dosi

Crescita improvvisa delle prime dosi di vaccino in Veneto. Ieri sono state 5.442 le somministrazioni fatte a persone che per la prima volta si presentavano in un centro vaccinale, un dato in netto aumento rispetto a quelli delle ultime settimane. Lo riferisce il bollettino della Regione.

Le inoculazioni totali nelle ultime 24 ore sono state 54.157, delle quali 45.140 dosi aggiuntive/booster. Anche le seconde dosi giornaliere mostrano un rialzo, 3.575, probabile conseguenze dei richiami per chi ha fatto più tardi la prima somministrazione. La percentuale di popolazione che ha già ricevuto la dose addizionale è pari al 32,9%. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 29 Dicembre 2021, 16:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA