Coronavirus, Speranza: «Il 2 dicembre il piano per il vaccino, non possiamo permetterci un'altra ondata»

Coronavirus, Speranza: «Il 2 dicembre il piano per il vaccino, non possiamo permetterci un'altra ondata»

Roberto Speranza, ministro della Salute, ha annunciato l'arrivo del piano per le prime vaccinazioni contro il Covid: «Il 2 dicembre sarò in Parlamento per presentare il piano strategico. L'Italia ha iniziato a lavorare dal mese di maggio per promuovere un'iniziativa europea nel campo dei vaccini. È stato il primo motore dell'iniziativa della Commissione europea che ha iniziato a costruire contatti con le aziende farmaceutiche che stanno sviluppando vaccini».

 

Leggi anche > Vaccino Moderna, in Usa ok dall'11 dicembre. Europa, online anche i dati di Pfizer e AstraZeneca. Da vaccinare 42 milioni di italiani

 

 

Il ministro della Salute è intervenuto all'incontro online 'La sanità futura tra innovazione e ricerca', organizzato da Rcs Academy. «Dobbiamo resistere ancora per alcuni mesi, ma Covid verrà sconfitto grazie alla ricerca scientifica. Con l'arrivo del vaccino entreremo in una fase diversa. Abbiamo grande fiducia nelle varie agenzie del farmaco, che ci garantiranno la massima sicurezza del vaccino» - ha spiegato Roberto Speranza - «Non possiamo permetterci un'altra ondata nel 2021, la pressione sugli ospedali è già seria anche se l'Rt sta scendendo perché le misure prese stanno funzionando. Abbiamo presentato al Parlamento, sia alla Camera che al Senato, un piano che potrà essere finanziato con tutte le leve di cui disponiamo, con il Bilancio dello Stato, il Recovery fund e il Mes, che per me è uno strumento a cui bisogna guardare con assoluta serenità. Bisogna chiudere con la stagione dei tagli e aprire una nuova grande stagione di investimenti».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Novembre 2020, 13:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA