Covid, calo dei contagi. L'ex M5S Barillari: «È merito del caldo, basta vaccini»

Covid, calo dei contagi. L'ex M5S Barillari: «È merito del caldo, basta vaccini»

Il calo dei contagi da Covid? Merito del caldo, i vaccini non c'entrano. Lo ha detto all'Adnkronos Salute Davide Barillari, consigliere regionale del Lazio ed ex esponente del Movimento 5 Stelle: «Se confrontiamo i dati epidemiologici dello scorso anno con quelli odierni, è evidente che il virus è sensibile alla stagionalità e il vaccino anti-Covid non c'entra nulla. Smettiamola con questa terapia genica di cui sapremo gli effetti sull'organismo solo tra 3-4 anni. Per non parlare delle reazioni avverse. Il vaccino non ha funzionato nel calo dei conti»

 

Leggi anche > «Dare AstraZeneca e J&J a giovani e donne è sbagliato»: Viola boccia gli open day

 

Barillari da tempo è punto di riferimento per i no vax italiani: ma vista l'attuale situazione in netto miglioramento dopo milioni di vaccinazioni, non sente di dover rivedere la sua posizione. «Non credo proprio, qui non c'è chi ha vinto e chi ha perso - risponde - Dobbiamo finirla con le vaccinazioni e con lo stato di emergenza, facciamo tornare gli italiani alla normalità». «​Ad oggi non sappiamo ancora come si diffonde, portiamo la mascherina al chiuso e all'aperto senza senso», conclude Barillari. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 9 Giugno 2021, 14:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA