Coronavirus, Speranza: «Quarantena per chi arriva da Romania e Bulgaria». Allarme badanti

di Alessia Strinati
Quarantena obbligatoria per chi arriva dalla Bulgaria o dalla Romania. A dare l'annuncio dei nuovi provvedimenti è il Ministro della Salute Roberto Speranza, dopo il picco di casi nei due paesi dell'Est Europa. La decisione è stata comunicata sull'account Twitter del Ministro.

Leggi anche > Coronavirus, nuovi focolai in Italia: la mappa aggiornata. Allarme in Liguria, Lombardia, Veneto ed Emilia

«Ho appena firmato un'ordinanza che dispone la quarantena per chi negli ultimi 14 giorni abbia soggiornato in Romania e Bulgaria», spiega Speranza, soprattutto alla luce della massiccia presenza di persone di nazionalità romena e bulgara presenti in Italia. «Questa misura è già vigente per i Paesi extra Ue ed extra Schengen. Il virus non è sconfitto e continua a circolare. Occorre ancora grande prudenza», ha aggiunto il ministro.

Molte badanti e lavoratori di altri settori che operano in Italia provengono proprio da Romania e Bulgaria e molti di loro, dopo la fine del lockdown sono tornati a trovare le loro famiglia. Per questo ora si teme un ritorno del virus, al punto da richiedere in via precauzionale una quarantena. A preoccupare è soprattutto la Romania dove nelle ultime ore è stato toccato un nuovo picco di contagi giornalieri da coronavirus con 1.112 casi.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Luglio 2020, 17:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA