Coronavirus, quarantena per gli italiani di ritorno dalla Cina. Il viceministro: «Durerà 15 giorni»

Gli italiani che torneranno nel nostro Paese da Wuhan continueranno qui la quarantena: lo ha confermato il professor Pierpaolo Sileri del Movimento 5 Stelle, viceministro della Salute, durante il programma Lavori in corso in onda su RadioRadio e Radio Tv. «Stiamo lavorando per essere pronti al rimpatrio entro 48/72 ore. Saranno una cinquantina gli italiani che torneranno in Italia», ha detto Sileri.

Leggi anche > Burioni: «Vorrei il vaccino solo per vedere i No Vax implorarlo in ginocchio»


«In realtà sono un po’ di più quelli presenti in Cina ma qualcuno è sposato con una persona cinese che non potrebbe partire quindi resteranno in Cina. L’ipotesi di lavoro è quella di un atterraggio a due giorni da oggi di un aereo civile sotto l’egida militare. Stiamo valutando dove far proseguire la quarantena. Se ci sarà una quarantena? Certo e sarà limitata ad un quindicina di giorni che è il periodo d’incubazione del virus».
 
 

Ultimo aggiornamento: Giovedì 30 Gennaio 2020, 08:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA