Coronavirus, gli scienziati frenano la riapertura: Conte confermerà il lockdown per altri 15 giorni
di Alessia Strinati

Coronavirus, gli scienziati frenano la riapertura: Conte confermerà il lockdown per altri 15 giorni

Conte confermerà la chiusura per altri 15 giorni. Secondo le prime anticipazioni del decreto che verrà letto dal Presidente del Consiglio il prossimo venerdì il premier potrebbe prolungare la chiusura totale fino a fine aprile a seguito del parere degli esperti che da giorni, pur vedendo dei miglioramenti, invitano a non abbassare la guardia per evitare un'esplosione di nuovi contagi.

Leggi anche > Coronavirus, niente quarantena per i manager in viaggio: a Roma in arrivo 200 persone al giorno, nessuno sa se ci sono asintomatici

Sebbene da un punto di vista economico, come riporta La Stampa, la chiusura fino a fine mese potrebbe essere  molto pericolosa. Gli esperti sostengono che una riapertura totale ora sarebbe troppo pericolosa, parlano di un riavvio lento e solo per alcune selezionate categorie con delle limitazioni molto rigide. Del resto che non sia il momento di allentare le restrizioni l’ha detto chiaramente l'Oms e lo ha ribadito il ministro Speranza che ha bocciato le proposte di ridare una parziale libertà a bambini e persone anziane.

Gli industriali stanno spingendo per una riapertura parziale, ma pare che dopo Pasqua non ci sarà nessuna apertura nemmeno parziale, si pensa che forse intorno a fine mese qualche azienda potrebbe ripartire, ma sempre con l'obbligo del rispetto di tutte le misure di sicurezza necessarie per limitare i contagi. Si parla di turni più brevi, obbligo di mascherine e guanti, misurazione della temperatura e sospensione dal lavoro a chi ha più di 37.5.

Si parla di continuara a far praticare lo smart working per le aziende che possono, di potenziare le linee dei mezzi pubblici per evitare affollamenti. Mentre per la scuola sembra sempre più vicina l'ipotesi di non far tornare i ragazzi in classe prima del prossimo anno scolastico. 
Ultimo aggiornamento: Giovedì 9 Aprile 2020, 15:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA