Coronavirus: altre 127 vittime in Lombardia. Gallera: «Sistema sotto pressione»

video
In Lombardia i positivi al coronavirus sono 8725, 1445 più di ieri, e i decessi sono in totale 744, 127 in più. Lo ha detto l'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera, aggiungendo che le persone dimesse sono 1085.

Coronavirus in Lombardia, l'assessore al Welfare è intervenuto in diretta su Facebook aggiornando la situazione sanitaria della Regione. «Altre 94 persone in terapia intensiva, dato preoccupante», ha detto Gallera ammettendo come il sistema sia «sotto pressione» con «altri presidi in grande difficoltà e il Papa Giovanni è quasi saturo». Ma, ha spiegato, «da tre giorni l'aumento non è esponenziale». 

La sanità lombarda è a lavoro ogni giorno «per aprire e garantire più posti in terapia intensiva, l'obiettivo è 100-150 posti e si sta valutando anche l'utilizzo dell'area della Fiera», ha dichiarato l'assessore al Welfare. «Al momento - ha aggiunto Gallera - per la terapia intensiva non ci sono categorie né età privilegiate, il lavoro dei medici è teso per salvare tutti i pazienti».


**NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO**
Ultimo aggiornamento: Giovedì 12 Marzo 2020, 18:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA