Coronavirus in Italia, il bollettino di martedì 19 gennaio: 603 morti e 10.497 casi. Oltre 11mila positivi in meno, calano i ricoveri

Video
di Domenico Zurlo

Coronavirus in Italia, il bollettino di martedì 19 gennaio del Ministero della Salute: i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 10.497 con 254.070 tamponi (ieri erano stati 8.824 con 158.674 tamponi). 603 i morti (ieri erano stati 377). Con 21.428 dimessi e guariti in più gli attualmente positivi sono 535.524, 11.535 in meno rispetto a ieri quando c'era stato un calo di 6.316 unità. La percentuale di tamponi positivi è del 4,13%. 

 

Leggi anche > Dpcm gennaio, sì alle seconde case: «Ma solo se di proprietà o affitto»

 

Il totale delle vittime da coronavirus nel nostro Paese dall'inizio della pandemia sale a 83.157. La Regione più colpita è oggi la Sicilia con 1.641 nuovi positivi, una delle tre regioni con oltre mille casi insieme al Lazio (1.100) e l’Emilia Romagna (1.034): tutte le altre sotto i mille, con Basilicata, Valle d’Aosta e Molise sotto i cento. Dei 603 morti di oggi ben 162 vengono dal Veneto, 75 dall’Emilia Romagna, 59 dal Lazio, 57 dalla Lombardia, 37 dalla Sicilia e 34 da Piemonte e Campania.

 

Leggi anche > «Download Immuni», ma la app è un virus che ti svuota il conto corrente

 

 

IL BOLLETTINO DI OGGI

(clicca per visualizzare il pdf)

 

Il totale dei casi di Covid-19 dall'inizio della pandemia in Italia è dunque di 2.397.121, di cui 83.157 morti e 1.781.917 dimessi e guariti, 21.428 nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente positivi sono 535.524, ieri erano 547.058, un calo di 11.535 unità. I tamponi effettuati fino ad oggi sono 29.619.436, mentre il totale delle persone testate è di 16.009.790. I tamponi totali (molecolari più antigenici) effettuati oggi sono 254.070 (ieri erano stati 158.674).

 

Del totale dei positivi sono 510.338 quelli in isolamento domiciliare (-11.293), 22.699 ricoverati in altri reparti (-185) mentre i malati in terapia intensiva sono 2.487 (-55) di cui 425 in Lombardia (-24), 318 in Veneto (-18), 305 nel Lazio (-10), 232 in Emilia Romagna (-6), 211 in Sicilia (+6), 168 in Piemonte (+2) e 142 in Puglia (-1). Gli ingressi di oggi in terapia intensiva sono invece 176 (+32 rispetto a ieri): il dato peggiore è della Lombardia (34), seguita da Veneto (27), Sicilia (22), Emilia Romagna (14), Campania e Lazio (12).


Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Gennaio 2021, 17:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA