Coronavirus in Italia, il bollettino del 2 gennaio: 11.831 nuovi casi e 364 decessi. Il tasso di positività sale al 17,6%

Video
di

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi, 2 gennaio 2021: sono 11.831 i nuovi casi nelle ultime 24 ore (con 67.164 tamponi processati) e 364 i nuovi decessi. Con il drastico calo dei tamponi (ieri erano stati 157.524) il tasso di positività torna a salire, raggiungendo il 17,61%.

 

Leggi anche > Coronavirus nel Lazio, il bollettino di oggi, 2 gennaio 2021: 1275 nuovi casi e 24 morti

 

 

La regione più colpita dal contagio è il Veneto, che fa registrare 3165 nuovi casi, seguita da Emilia-Romagna (2035 nuovi casi), Lombardia (1402 nuovi casi) e Lazio (1275 nuovi casi). La regione col maggior numero di ricoverati è la Lombardia (3293 nei reparti ordinari e 491 in terapia intensiva), seguita da Lazio, Veneto, Piemonte ed Emilia-Romagna.

 

Con il drastico aumento del rapporto positivi/tamponi, la regione col più alto tasso di positività è l'Emilia-Romagna (38,53%), seguita da Veneto (26,89%), Basilicata (20,21%) e provincia autonoma di Trento (20.03%).

 

Tornano ad aumentare i pazienti ricoverati in terapia intensiva per coronavirus in Italia: sono 16 in più rispetto a ieri, con 134 nuovi ingressi registrati oggi. Lo rende noto il nuovo bollettino del ministero della Salute. I malati attualmente ricoverati in terapia intensiva sono 2.569, contro i 2.553 di ieri. Nei reparti ci sono invece 22.948 persone, 126 in più di ieri.

 

 

 

 

IL BOLLETTINO DI OGGI (Clicca per visualizzare il pdf)

 

Gli attuali positivi, in Italia, sono 577.062, di cui 551.545 in isolamento, 22.948 ricoverati e 2569 in terapia intensiva. Da inizio emergenza processati 26.823.305 tamponi e accertati 2.141.201 casi, con 74.985 deceduti e 1.489.154 guariti.


Ultimo aggiornamento: Domenica 3 Gennaio 2021, 14:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA