Coronavirus in Italia, il bollettino di giovedì 31 dicembre: 555 morti e 23.477 casi in più. Risalgono i positivi
di Domenico Zurlo

Coronavirus in Italia, il bollettino di giovedì 31 dicembre: 555 morti e 23.477 casi in più. Risalgono i positivi

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi: i dati del Ministero della Salute di giovedì 31 dicembre. Nel giorno in cui il Governo conferma che dal 7 gennaio tutta Italia sarà in zona gialla (e riaprirà la scuola in presenza), i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 23.477 con 186.004 tamponi (ieri erano stati 16.202 con 169.045 tamponi). 555 i morti (ieri erano stati 575). Con 17.421 dimessi e guariti in più gli attualmente positivi sono 569.896, 5.501 in più rispetto a ieri quando c'era stato un calo di 4.333 unità. La percentuale di tamponi positivi risale al 12,62%.

 

Leggi anche > Coronavirus nel Lazio, 73 morti e 1.767 nuovi positivi

 

Il totale delle vittime da coronavirus nel nostro Paese dall'inizio della pandemia sale a 74.159Dei 555 morti di oggi 129 vengono dal Veneto, 85 dalla Lombardia, 73 dal Lazio, 55 dall’Emilia Romagna, 32 dalla Campania e 31 dalla Sicilia. La Regione più colpita è ancora il Veneto con 4.800 casi, seguito dalla Lombardia ancora in risalita (3.859), Emilia Romagna (2.116), Lazio (1.767), Puglia (1.661), Campania (1.554), Piemonte (1.367) e Sicilia (1.299).

 

Leggi anche > Lombardia, 85 morti e 3.859 casi. In aumento i malati gravi

 

 

IL BOLLETTINO DI OGGI (clicca per visualizzare il pdf)

 

Il totale dei casi di Covid-19 dall'inizio della pandemia in Italia è dunque di 2.107.166, di cui 74.159 morti e 1.463.111 dimessi e guariti, 17.421 nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente positivi sono 569.896, ieri erano 564.395, un incremento di 5.501 unità. I tamponi effettuati con test molecolare fino ad oggi sono 26.598.607, di cui 186.004 nell’ultimo giorno (ieri erano stati 169.045). Il totale delle persone testate è di 14.871.966.

 

Del totale dei positivi sono 544.190 quelli in isolamento domiciliare (+5.889), 23.151 ricoverati in altri reparti (-415) mentre i malati in terapia intensiva sono 2.555 (+27) di cui 489 in Lombardia (+8), 361 in Veneto (+3), 303 nel Lazio (dato invariato), 233 in Emilia Romagna (+3), 190 in Piemonte (-2), 171 in Sicilia (+5), 150 in Toscana (-10) e 129 in Puglia (+1). Gli ingressi di oggi in terapia intensiva sono invece 202 (+27 rispetto a ieri): il dato peggiore è della Lombardia (46), seguita da Veneto (31), Emilia Romagna (20), Campania e Lazio (15). Ricordiamo che la Campania non fornisce per ora il dato degli ingressi in terapia intensiva.

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 31 Dicembre 2020, 18:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA