Coronavirus, in Sardegna le discoteche restano aperte

Coronavirus, in Sardegna le discoteche restano aperte

In Sardegna restano consentite le serate in discoteca o altri locali notturni all'aperto, rispettando le misure anti covid come il divieto di assembramento e l'obbligo di distanziamento interpersonale di almeno un metro (due se si accede sulla pista da ballo) «a seconda della capienza massima del locale». Lo ha deciso il governatore Christian Solinas con un'ordinanza firmata a tarda sera. Nel provvedimento di legge che la scelta di tenere aperti questi locali è dettata dall'«attuale situazione epidemiologica del contagio da Covid-19 nel territorio sardo». 

Leggi anche > Coronavirus, ecco il piano contro la seconda ondata: stretta discoteche, 4 gli scenari fino a Rt oltre 1.5
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Agosto 2020, 09:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA