Coronavirus, 92 morti e 300 casi positivi in più (la metà in Lombardia) ma con 20mila tamponi in meno
di Simone Pierini

Coronavirus, 92 morti e 300 casi positivi in più (la metà in Lombardia) ma con 20mila tamponi in meno

In Italia altre 92 persone sono morte per conseguenze derivate dal coronavirus con il totale che è arrivato a 32.877. Ieri il dato era di 50. È quanto ha diramato il dipartimento della Protezione civile nel bollettino di oggi domenica 24 maggio. Delle 92 vittime odierne 34 sono state registrate nella sola Lombardia. 

Si abbassa notevolmente il numero dei nuovi casi positivi che sono 300 in più, mai così basso dal 29 febbraio scorso. Un dato che è fortemente condizionato dal crollo dei tamponi, solo 35.241 contro i 55mila di ieri e gli oltre 72mila di sabato. Con 1.502 guariti (o dimessi) in più il numero di persone attualmente positive nel nostro Paese è sceso di 1.296 unità. Lieve calo nelle terapie intensive, 12 in meno, più cospiscuo tra i pazienti ricoverati con sintomi, 428 in meno. 

In Lombardia sono 148 i positivi in più a fronte però di soli 5.641 tamponi, la metà di ieri e meno di terzo rispetto a sabato. Numeri bassi in tutta Italia con quindici regioni che restano sotto i dieci casi giornalieri e, ad eccezione del Piemonte (48), tutte sotto i trenta. Tra queste cinque non registrano nessuno aumento: Molise, Basilicata, Calabria, Umbria e la provincia autonoma di Bolzano. La regione Sardegna comunica un ricalcolo dei casi positivi a causa di due falsi positivi precedentemente inseriti e oggi sottratti dalla tabella.  

Zero morti in Basilicata, Molise, Calabria, Valle d'Aosta, Sardegna, Umbria, provincia autonoma di Bolzano, Friuli Venezia Giulia e Campania. 



IL BOLLETTINO DI OGGI

I casi Covid-19 in Italia dall'inizio dell'emergenza sono ora 230.158 (300 in più rispetto a ieri), di cui 32.877 morti e 141.981 guariti, 1.502 nelle ultime ventiquattro ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è di 55.300 persone, ieri era di 56.596, una diminuzione di 1.296 unità. 

I tamponi effettuati fino ad oggi sono 3.482.253, 35.241 nell'ultimo giorno. Il numero di persone realmente sottoposte al test sono 2.219.308. Ricordiamo che ogni persona può essere sottoposta a più di un tampone. 

Sono 541 i malati in terapia intensiva, 12 in meno rispetto a ieri. Di questi, 196 sono in Lombardia (-1). I ricoverati con sintomi sono 8.185, 428 in meno, e le persone in isolamento domiciliare sono 46.574 (-854). 

I DATI REGIONE PER REGIONE 

Nel dettaglio - secondo i dati diffusi dalla Protezione Civile -, gli attualmente positivi sono 25.215 in Lombardia (-399), 7.496 in Piemonte (-207), 4.359 in Emilia-Romagna (-98), 2.578 in Veneto (-82), 1.636 in Toscana (-64), 1.556 in Liguria (-352), 3.554 nel Lazio (-15), 1.662 nelle Marche (-30), 1.213 in Campania (-55), 517 nella Provincia autonoma di Trento (-18), 1.678 in Puglia (-115), 1.433 in Sicilia (-20), 386 in Friuli Venezia Giulia (-26), 1.046 in Abruzzo (-46), 184 nella Provincia autonoma di Bolzano (-11), 46 in Umbria (-7), 231 in Sardegna (-14), 33 in Valle d'Aosta (+1), 264 in Calabria (-11), 36 in Basilicata (-3), 177 in Molise (-6).

Quanto alle vittime, Lombardia 15.874 (+34), Piemonte 3.798 (+15), Emilia-Romagna 4.068 (+13), Veneto 1.878 (+9), Toscana 1.015 (+2), Liguria 1.425 (+6), Lazio 688 (+4), Marche 995 (+1), Campania 405 (+0), Provincia autonoma di Trento 458 (+1), Puglia 491 (+4), Sicilia 270 (+1), Friuli Venezia Giulia 329 (+0), Abruzzo 400 (+2), Provincia autonoma di Bolzano 291 (+0), Umbria 75 (+0), Sardegna 129 (+0), Valle d'Aosta 143 (+0), Calabria 96 (+0), Basilicata 27 (+0), Molise 22 (+0). I tamponi sono finora 3.482.253, in aumento di 35.241 rispetto al giorno precedenti. I casi testati sono finora 2.219.308.
Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Maggio 2020, 18:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA