Coronavirus, 3 morti e 386 casi positivi in più: 112 sono in Veneto, 88 in Lombardia. Aumentano i malati in terapia intensiva

In Italia altre 3 persone nelle ultime 24 ore sono morte per conseguenze derivate dal coronavirus con il totale dei decessi che è arrivato a 35.132Ieri il dato era di 6 vittimeI nuovi positivi sono invece 386 (ieri erano 289). È quanto diramato dal ministero della Salute nel bollettino di oggi giovedì 30 luglio. Dei tre decessi registrati oggi due provengono dall'Emilia Romagna e uno dal Lazio.

Con 61.858 tamponi (oltre cinquemila in più rispetto a ieri) il numero di casi positivi in più registrati oggi è di 386 persone di cui ben 112 in Veneto e 88 in Lombardia. Sono quattro invece le regioni ferme a contagio zero a cui si aggiunge la provincia autonoma di Bolzano. 

Con 765 guariti o dimessi in più scende invece il numero di persone attualmente positive nel nostro Paese che arriva a quota 12.230, con una diminuzione di 286 unità. Sono 47 i malati in terapia intensiva, 9 in più rispetto a ieri, e 748 i ricoverati con sintomi in altri reparti, 17 in più. 



IL BOLLETTINO DI OGGI

I casi Covid-19 in Italia dall'inizio dell'emergenza sono ora 247.158 (386 in più rispetto a ieri), di cui 35.132 morti e 199.796 guariti o dimessi, 765 nelle ultime ventiquattro ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è di 12.330 persone, ieri era di 12.616, una diminuzione di 286 unità. 

Sono 47 i malati in terapia intensiva, 9 in più rispetto a ieri. Di questi, 13 sono in Lombardia (dato invariato). I ricoverati con sintomi sono 748, 17 in più, e le persone in isolamento domiciliare sono 11.435 (412 in meno rispetto a ieri).

I tamponi effettuati fino ad oggi sono 6.752.169, di cui 61.858 nell’ultimo giorno. Il numero di persone realmente sottoposte al test sono 4.031.981. Ricordiamo che ogni persona può essere sottoposta a più di un tampone.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 31 Luglio 2020, 16:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA