Coppia muore in casa avvelenata dal monossido nel paese devastato dal maltempo: lei era seduta, lui in fuga sulle scale

Coppia muore in casa avvelenata dal monossido nel paese devastato dal maltempo: lei era seduta, lui in fuga sulle scale

RIVAMONTE AGORDINO - Due morti. Marito e moglie, pare avvelenati in casa dal monossido di carbonio. A causare la morte dei due coniugi sarebbe stato un problema a un generatore. L'abitazione è sotto sequestro.

Li hanno trovati i carabinieri, nella loro casa di Rivamonte Agordino, nel cuore della zona devastata dal maltempo dei giorni scorsi, allertati da abitanti del paese ai quali i due non rispondevano. Si tratta di Gastone Gastaldo, 82enne originario della provincia di Padova e la moglie Amabile Xaiz, 84enne di Rivamonte. La scena che si sono trovati davanti i vigili del fuoco è stata straziante: lei seduta in salotto, senza vita, lui sulle scale, forse nel disperato tentativo di trovare una via di fuga da quella morte che aveva capito che stava per sopraggiungere.
Ultimo aggiornamento: 8 Novembre, 13:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA